SPIROMETRIA

Che cos’è la spirometria?
Un esame spirometrico è un test semplice e veloce da eseguire. Misura il grado della capacità respiratoria di una persona. La spirometria è fondamentale per la diagnosi di diverse affezioni polmonari e malattie delle vie respiratorie. In particolare, possono essere diagnosticate con un semplice esame spirometrico la BPCO e l’asma bronchiale, due malattie polmonari ostruttive. In presenza di tali malattie si nota un restringimento delle vie respiratorie che costringe le persone colpite a espirare contro una forte resistenza, rendendo difficoltosa la loro respirazione.

Cosa viene misurato?
La spirometria misura la quantità (il volume) dell’aria che viene inspirata ed espirata, come pure la forza del flusso
respiratorio. I risultati sono anche rappresentati graficamente con una curva. Una misura importante è il cosiddetto
volume espiratorio forzato in 1 secondo (FEV1) che indica la quantità di aria emessa durante il primo secondo dopo un’inspirazione massimale. Nei soggetti sani questo valore si attesta a oltre l’80% della quantità d’aria introdotta dopo un’inspirazione massimale.